Materiali

Chiesa: “Eliminare la Tares una tassa iniqua”

 

 

ORDINE DEL GIORNO

                                              

 

Oggetto: Tares nuova tassa sui rifiuti in vigore dal 2013

 

 

 

                   L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA

 

 

PREMESSO che il d.l. 201/2011 “Salva – Italia” per quanto riguarda il sistema fiscale municipale prevede dal prossimo anno l’entrata in vigore della Tares che sostituisce le attuali tasse e tariffe sui rifiuti ed avrà un costo più alto in quanto finanzierà integralmente il servizio di igiene ambientale, si occuperà di illuminazione pubblica e manutenzioni della strade e attività connesse a questa sfera finendo per incidere pesantemente sulle tasche dei cittadini;

 

CONSIDERATO che la nuova tassa sui rifiuti si prefigge lo scopo di finanziare servizi indivisibili quali l’illuminazione, la manutenzione strade e tutte le attività diverse da quelle a “domanda individuale” chiamando pertanto i cittadini a fare fronte a servizi dei quali, in molti casi, finiranno per non usufruire;

 

TENUTO CONTO  che a fronte di quanto sopra  la Tares  finirà per essere decisamente più costosa rispetto alle tariffe  precedentemente applicate in quanto è prevista una maggiorazione pari a 30 centesimi al metro quadro elevabile sino a 40, previsto infine un incremento più sensibile per imprese, uffici, centri commerciali e spazi più grandi.

 

I sottoscritti consiglieri regionali

 

          IMPEGNANO IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

 

a intervenire nei confronti del Governo e del Parlamento affinché sia modificata la legge che istituisce la Tares in quanto la stessa oltre mettere in difficoltà numerose famiglie finirà per penalizzare le attività commerciali già colpite da una crisi senza precedenti.

In consiglio le interrogazioni di Chiesa

Oggi consiglio regionale, dovrebbero essere, finalmente, discusse le due interrogazioni presentate dal consigliere Ezio Chiesa (Liguria Viva) relative alle problematiche causate dal proliferare dei cinghiali nel nostro entroterra e dalle difficolta di numerosi piccoli Comuni a seguito della comunicazione della Provincia di Genova. L’ente ha, infatti, informato i sindaci di non essere più in grado, a causa dei tagli ai finanziamenti, di garantire la salutura e spazzamento neve di tutte le strade comunali convenzionate annunciando inoltre ritardi negli interventi per quanto riguarda le arterie provinciali minori.

Sgombero neve e cinghiali: le interrogazioni di Chiesa

Oggi consiglio regionale interamente dedicato alle interrogazioni. All’ordine del giorno sono iscritte anche le due richieste avanzate da Ezio Chiesa (Liguria Viva) circa gli sgomberi neve nelle strade della Provincia di Genova, che l’ente di piazzale Mazzini non sembra più intenzionato ad assicurare, e sulla presenza sempre più massiccia di cinghiali nel nostro entroterra.

Consiglio Regionale: oggi si prosegue

Il consiglio regionale prosegue nella giornata odierna dopo che ieri mattina, in seduta congiunta con il consiglio comunale di Genova, ha approvato un ordine del giorno a sostegno dei lavoratori di Ansaldo che stigmatizza la possibile vendita dell’azienda da parte di Finmeccanica. La seduta è poi proseguita del pomeriggio con la discussione di una serie di interpellanze e la votazione su alcuni provvedimenti. Oggi è prevista la conclusione dei lavori. Sarà presente Ezio Chiesa (Liguria Viva)

Arriva in Commissione la riprogrammazione dei Fas

Oggi niente consiglio regionale, continua invece il lavoro delle commissioni. Alle 10.00 la III^ Salute e Sicurezza Sociale. In discussione il testo unico delle norme del Terzo Settore. Nel pomeriggio si riunisce la II^ Programmazione e Bilancio. L’orgomento di maggiore interesse riguarda la riprogrammazione dei Fas 2007 – 20013. Sarà presente Ezio Chiesa (Liguria Viva)

In Regione si discute ancora di sanità

Ancora una giornata dedicata alla sanità. Stamane la 3^ commissione Salute e Sicurezza Sociale affronta la discussione sul potenziamento dell’offerta territoriale e adeguamento dell’offerta ospedaliera agli standard nazionali. Previste una serie di audizioni. Sarà presente il consigliere Ezio Chiesa (Liguria Viva)

Regione: si parla di 118

Regione: riprende l’attività delle Commissioni consigliari. Alle 10.00 ennesima riunione della III^ Salute e Sanità per discutere il potenziamento dell’offerta territoriale e conseguente adeguamento dell’offerta ospedaliera agli standard nazionli previsti dal decrete legge del luglio scorso. Oggi fissata l’audizione del vicepresidente nazionale della Società Italiana Sistema 118 e dei direttori delle centrali operative presenti nella nostra Regione. Nel pomeriggio si riunisce la IV^ Commissione Attività Produttive per discutere, tra l’altro, il programma triennale degli interventi in materia di artigianato. Sarà presente Ezio Chiesa (Liguria Viva)

Regione: oggi si vota la riduzione del numero dei consiglieri

Durante la seduta odierna del consiglio regionale saranno votate le modifiche allo statuto riguardanti la riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori per la prossima legislatura.  L’assemblea sarà formata da 30 consiglieri ai quali bisogna aggiungere il presidente. Drastica riduzione anche per quanto riguarda la giunta. Ad affiancare il governatore saranno chiamati solo sei assessori. Il consigliere Ezio Chiesa (Liguria Viva) propone una serie di emendamenti al fine di ridurre il numero dei componenti dell’ufficio di Presidenza del consiglio regionale, da cinque a tre; un secondo emendamento prevede che gli assessori esterni possono essere soltanto tre. Chiesa ha nelle settima scorse presentato una proposta di legge che sarà discussa prossimamente, al fine di eleminare il “listino” che permette a otto consiglieri di maggioranza di essere eletti senza presentarsi al giudizio degli elettori.