News

Chiesa: “Basta demagogia una pensione unica con un tetto massimo netto di 3mila euro”

Il consigliere regionale Ezio Chiesa (Liguria Viva) è intervenuto, allapresenza degli organi di stampa, sabato durante la riunione di maggioranza svoltasi in Regione Liguria in vista dell’approvazione del bilancio.

 

Chiesa ha stigmatizzato il comportamento del segretario del Pd Bersani che durante la sua visita a Genova aveva auspicato i tagli dei vitalizi regionali senza poi impegnarsi conseguentemente a Roma, dove, visto il ruolo che ricopre, avrebbe potuto farsi promotore di una proposta di legge.

 

Il consigliere Chiesa ritiene questa una indebita ingerenza in quanto sarebbe stato più corretto  esternare tale richiesta al Gruppo consigliare Pd affinché questo se ne facesse carico attivandosi in Consiglio regionale con una proposta.

 

Per quanto riguarda le pensioni in Italia oggi i cittadini possono cumularne più di una, vedi ad esempio quella da Parlamentare, Consigliere regionale e della propria attività.

 

Chiesa propone che ogni cittadino italiano deve avere una pensione sola, a partire dai politici, che può sommare più pensioni che non superano il tetto massimo di 3 mila euro netti al mese.

 

 

Genova, 19 dicembre 2011

 

 

 

Chiesa: “Caccia, aree contigue la parola passa al territorio”

 “Dopo la decisione della Corte Costituzionale che indica come le varie Regioni possono decidere di sopprimere le aree contigue ai Parchi attraverso intese con gli enti interessati, la parola passa finalmente al territorio”.

Il consigliere regionale Ezio Chiesa già in passato aveva espresso perplessità sui provvedimenti adottati dalla Regione Liguria in quanto non prevedevano la preventiva intesa con l’organismo di gestione dell’area protetta e con gli enti locali interessati al fine di consentire la caccia nelle aree contigue ai parchi.

 “Condivido invece l’opinione, espressa anche nella competente Commissione regionale, di ascoltare il parere degli enti coinvolti prima di procedere alla annullamento – afferma Chiesa – un provvedimento che, come ho sempre sostenuto,  garantirà in futuro di evitare possibili “bocciature” della legge regionale, del resto quanto stabilito dalla Corte Costituzionale in materia è molto chiaro e mette al riparo da eventuali ricorsi”.  

Il consigliere regionale Ezio Chiesa esprime soddisfazione per il risultato conseguito che risponde alle esigenze degli agricoltori residenti nell’ entroterra penalizzati dai continui danni provocati dagli ungulati. Nello stesso tempo va incontro alle richieste dei cacciatore in particolare delle squadre dei “cinghialisti”.

Genova, 25 ottobre 2011

 

Chiesa: “Le Poste non rispettano il protocollo d’intesa con la Regione Liguria”

“Poste Italiane hanno interrotto un accordo di reciproca collaborazione con la Regione Liguria che prevede  tempestive comunicazioni quando si verificano ridimensionamenti, specialmente nel periodo estivi, di uffici postali ubicati sul territorio”.

 

Il consigliere regionale Ezio Chiesa (Liguria Viva)  nei mesi scorsi aveva presentato un’interrogazione per segnalare i disagi derivanti alla popolazione di Parazzuolo, nel Comune di Rezzoaglio, in seguito alla rimodulazione oraria dell’ufficio postale.

 

Ora arriva la risposta dell’assessore regionale Barbagallo che ha ricordato come il protocollo d’intesa firmato nel 2007 trala Regione Liguriae Poste Italiane prevede una reciproca collaborazione ed informazione delle esigenze dell’azienda e dei servizi erogati sul territorio.

 

“La Regione Liguria deve impegnarsi – conclude Chiesa – affinché gli accordi presi siano rispettati e nel contempo venga limitato il minor disagio per gli abitanti dell’entroterra ligure”.

 

Genova, 19 ottobre 20112

Chiesa: “Il calendario del Consiglio Regionale”

CONSIGLIO REGIONALE–ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA Martedì 11 ottobre 2011 alle ore 10,00 Aula consiliare, piano N1 del Consiglio regionale Via D’Annunzio, Genova

Ordine del giorno: Interrogazione con risposta immediata (di: Lorenzo Pellerano): Sulla riapertura del mercato del Carmine a Genova. Interrogazione con risposta immediata (di: Gino Garibaldi, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Marco Scajola, Alessio Saso, Franco Rocca, Raffaella Della Bianca, Marco Melgrati): Sulla grave situazione di degrado della stazione ferroviaria di Cavi di Lavagna (GE). Interrogazione con risposta immediata (di: Marco Melgrati, Roberto Bagnasco, Gino Garibaldi, Marco Scajola): Sulla legge regionale 7 febbraio 2008, n. 1, cosiddetta legge Ruggeri. Interrogazione con risposta immediata (di: Maruska Piredda, Nicolò Scialfa, Stefano Quaini): Sulle attività turistiche abusive ed il mancato accertamento delle violazioni. Interrogazione con risposta immediata (di: Francesco Bruzzone, Edoardo Rixi, Maurizio Torterolo): Sul commercio abusivo dei “bianchetti”. Interrogazione con risposta scritta (di Raffaella Della Bianca): Sulla vendita dell’aeroporto di Genova Interrogazione con risposta scritta (di iniziativa del Consigliere: Edoardo Rixi): Sul rischio di chiusura del cinema di Dolceacqua (IM). Interrogazione con risposta immediata (di Aldo Siri): Sull’abolizione dei parchi regionali. Interrogazione con risposta immediata (di: Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Gino Garibaldi, Franco Rocca): Sulla riorganizzazione dell’ospedale di Sestri Levante. Interrogazione con risposta immediata (di Sergio Scibilia): Sul degrado del tratto stradale del percorso italiano interessato dalla maratona internazionale “Riviera Classic”. Interrogazione con risposta immediata (di: Marco Scajola, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Roberta Gasco, Gino Garibaldi, Marco Melgrati, Luigi Morgillo, Franco Rocca, Alessio Saso): Sulle deroghe alle assunzioni di personale della ASL 1. Interrogazione con risposta immediata (di iniziativa del Consigliere: Alessio Saso): Sui brillanti risultati ottenuti dal Laboratorio Analisi dell’ASL 1 Imperiese. Interrogazione con risposta immediata (di: Stefano Quaini, Nicolò Scialfa, Maruska Piredda): Sui centri trasfusionali della ASL2 “Savonese”. Interrogazione con risposta immediata (di Roberto Bagnasco, Matteo Rosso): Sul contenimento ed il controllo della spesa ospedaliera. Interrogazione con risposta immediata (di: Armando Ezio Capurro): Sul potenziamento della scuola materna di Rapallo. Interrogazione con risposta immediata (di: Edoardo Rixi, Roberto Bagnasco, Marco Scajola): Sulla convenzione con il Soccorso Alpino e Speleologico Ligure. Interrogazione con risposta immediata (di: Marco Scajola, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Roberta Gasco, Gino Garibaldi, Marco Melgrati, Luigi Morgillo, Franco Rocca, Alessio Saso): Sul Corpo Nazionale Alpino e Speleologico. Interrogazione con risposta immediata (di: Alessio Cavarra): Sulla salvaguardia dei servizi Parco delle Cinque Terre. I.R.I. 413 (di iniziativa del Consigliere: Marco Limoncini): Riguardante le scuole e le criticità dovute alle “reggenze” degli Istituti comprensivi. Interrogazione con risposta immediata . (di: Giancarlo Manti): Sui canoni ANAS dei passi carrai. Interrogazione con risposta immediata (di: Michele Boffa, Antonino Miceli): Sui controlli igienico sanitari relativi alle piccole attività agricole e artigianali. Interrogazione con risposta immediata (di: Ezio Chiesa): Sulla riduzione della presenza dell’Arma dei Carabinieri nel Tigullio. Interrogazione con risposta scritta (di: Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Gino Garibaldi): Sui batteri e le alghe tossiche che infestano il mare genovese.

COMMISSIONI III COMMISSIONE SALUTE E SICUREZZA SOCIALE lunedì 10 ottobre 2011, alle ore 10.00, Sala riunioni R6, piano S1 del Consiglio regionale Via Fieschi 15 – Genova ordine del giorno: Disegno di legge 170: Ulteriori disposizioni di razionalizzazione del Servizio Sanitario Regionale e in materia di servizi sociali e di cooperazione internazionale. – Art. 83, 1 – Merito – Proposta di legge 57 (di iniziativa del Consigliere: Matteo Rosso): Modifiche alla legge regionale 14 marzo 2006, n. 5 (Contributi regionali per favorire l’attività delle pubbliche assistenze liguri). – Art. 83, 1 – Merito – ( II parere di compatibilità. ) Approfondimento delle problematiche relative alle residenze sanitarie assistenziali.

Chiesa: domani consiglio regionale

Consiglio regionale–Assemblea legislativa della Liguria
Martedì 4 ottobre 2011, alle ore 10
Aula consiliare, piano N1 del Consiglio regionale
Via D’Annunzio, Genova
Ordine del giorno:

Interrogazione con risposta immediata di Lorenzo Pellerano sulla riapertura del mercato del Carmine a Genova.

Interrogazione con risposta immediata di Gino Garibaldi, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Marco Scajola, Alessio Saso, Franco Rocca, Raffaella Della Bianca e Marco Melgrati sulla grave situazione di degrado della stazione ferroviaria di Cavi di Lavagna (Genova).

Interrogazione con risposta immediata di Marco Melgrati, Roberto Bagnasco, Gino Garibaldi e Marco Scajola sulla legge regionale 7 febbraio 2008, numero 1, cosiddetta legge Ruggeri.

Interrogazione con risposta immediata di Maruska Piredda, Nicolò Scialfa e Stefano Quaini sulle attività turistiche abusive e il mancato accertamento delle violazioni.

Interrogazione con risposta immediata di Francesco Bruzzone, Edoardo Rixi e Maurizio Torterolo sul commercio abusivo dei “bianchetti”.

Interrogazione con risposta scritta di Raffaella Della Bianca sulla vendita dell’aeroporto di Genova

Interrogazione con risposta scritta di Edoardo Rixi sul rischio di chiusura del cinema di Dolceacqua (Imperia).

Interrogazione con risposta immediata di Aldo Siri sull’abolizione dei parchi regionali.

Interrogazione con risposta immediata di Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Gino Garibaldi e Franco Rocca sulla riorganizzazione dell’ospedale di Sestri Levante.

Interrogazione con risposta immediata di Sergio Scibilia sul degrado del tratto stradale del percorso italiano interessato dalla maratona internazionale “Riviera Classic”.

Interrogazione con risposta immediata di Marco Scajola, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Roberta Gasco, Gino Garibaldi, Marco Melgrati, Luigi Morgillo, Franco Rocca e Alessio Saso sulle deroghe alle assunzioni di personale dell’Asl 1.

Interrogazione con risposta immediata di Alessio Saso su un’auspicabile richiesta al Governo di agevolazioni fiscali in favore dei commercianti di Ventimiglia.

Interrogazione con risposta immediata di Stefano Quaini, Nicolò Scialfa e Maruska Piredda sui centri trasfusionali della Asl 2 “Savonese”.

Interrogazione con risposta immediata di Roberto Bagnasco e Matteo Rosso sul contenimento e il controllo della spesa ospedaliera.

Interrogazione con risposta immediata di Armando Ezio Capurro sul potenziamento della scuola materna di Rapallo.

Interrogazione con risposta immediata di Edoardo Rixi, Roberto Bagnasco e Marco Scajola sulla convenzione con il Soccorso Alpino e Speleologico Ligure.

Interrogazione con risposta immediata di Marco Scajola, Matteo Rosso, Roberto Bagnasco, Raffaella Della Bianca, Roberta Gasco, Gino Garibaldi, Marco Melgrati, Luigi Morgillo, Franco Rocca e Alessio Saso sul Corpo Nazionale Alpino e Speleologico.

Interrogazione con risposta immediata di Alessio Cavarra sulla salvaguardia dei servizi Parco delle Cinque Terre.

Interrogazione con risposta immediata di Marco Limoncini riguardante le scuole e le criticità dovute alle “reggenze” degli Istituti comprensivi.

Interrogazione con risposta immediata di Giancarlo Manti sui canoni Anas dei passi carrai.

Interrogazione con risposta immediata di Michele Boffa, Stefano Quaini, Antonino Miceli e Matteo Rossi sui controlli micologici.

Inaugurazione della“piazza digitale”, domani, mercoledì 21 settembre, alle 12, in via Domenico Fiasella, a Genova.

REGIONE LIGURIA, NUOVA “ PIAZZA DIGITALE” A GENOVA
DOMANI CONFERENZA STAMPA E PRESENTAZIONE IN VIA FIASELLA (h.12)

Parteciperà l’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Renzo Guccinelli.
La “piazza digitale” di via Fiasella è una nuova opportunità per utilizzare il web da parte dei ragazzi grazie all’istallazione dell’impianto wireless.
L’iniziativa fa parte del progetto Giov@ni&Web per aiutare i ragazzi le famiglie e gli insegnanti ad affrontare in modo sicuro i rischi cui si può incorrere navigando all’interno della rete, in particolar modo truffe (specialmente phishing), pedofilia, dipendenza psicologica e utilizzo incontrollato di carte di credito.
Il progetto Giov@ni&Web è frutto della collaborazione fra Regione Liguria, Direzione Scolastica Regionale, Polizia Postale, Associazione dei Consumatori con il coordinamento dell’ Unicef presenti alla conferenza stampa. Per la Regione Liguria parteciperà l’assessore Renzo Guccinelli.

Oggi in consiglio regionale approda “Fincantieri”

Sara discussa stamani alle 10.00 l’interrogazione presentata dal consigliere regionale Ezio Chiesa (Gruppo Misto Liguria Viva)
Al Signor Presidente
Assemblea Legislativa
della Liguria

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: Stabilimento Fincantieri Riva Trigoso

Premesso:

che il Consiglio Regionale in data 28 aprile c.a. ha approvato all’unanimità una mozione nel quale si impegnava a predisporre un disegno di legge “che confermi nella pianificazione urbanistica della Regione il vincolo di destinazione industriale e cantieristica per le aree, sia quelle demaniali che quelle di proprietà di Fincantieri, attualmente occupate dal cantiere navale di Riva Trigoso, evitando qualsiasi possibile speculazione edilizia”;

che, inoltre, la mozione chiedeva di intraprendere da parte della Regione Liguria tutte le iniziative affinché il Governo azionista di maggioranza e Fincantieri riconfermi in Liguria, quanto previsto dal Piano Basilico del 1984: a Genova la sede della divisione militare e la produzione su due poli, Riva e Muggiano;

constatato che secondo alcune indiscrezioni il Piano industriale di Fincantieri prevede la graduale soppressione della parte navale del cantiere di Riva Trigoso e contestualmente il potenziamento dell’officina adibita alla costruzioni di sistemi di componenti navali e pertanto necessità la predisposizione, in tempi brevi, del disegno di legge diventa quanto mai indispensabile;

Il sottoscritto Consigliere Regionale

INTERROGA IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Per sapere se la giunta regionale ha predisposto il disegno di legge per il vincolo delle aree, come da impegni assunti approvando la mozione, al fine di scongiurare eventuali speculazioni edilizie.

Per conoscere quali iniziative ha intrapreso nei confronti del Governo al fine di fare rispettare il Piano Basilico del 1984
Ezio Chiesa

Ciao mondo!!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o cancellalo e inizia a creare il tuo blog!