30 gennaio 2015

La penso così

Domani, molto probabilmente, sarà il grande giorno. Nella quarta votazione per eleggere il nuovo capo dello Stato sono infatti sufficienti 505 voti, la metà più uno dei 1009 grandi elettori. Il nome di Sergio Mattarella indicato dal premier Matteo Renzi ha pertanto buone possibilità di erssere eletto. Certo l’eventuale elezione di Mattarella finirà per fare storcere il naso a quanti speravano che il sucessore di Giiorgio Napolitano fosse individuato al di fuori della politica e soprattutto al di fuori chi è stato protagonista della cosidetta Prima Repubblica. Qualcuno sperava inoltre che il nuovo Presidente fosse decisamente più giovane. Mattarella è nato il 23 luglio del 1941 ha pertanto superato i 73 anni e a

Regione: si riunisce la Commissione Cultura

E’ prevista per stamane alle ore 10.00 la convocazione della Commissione  Cultura, Formazione e Lavoro; puoi leggere l’ordine del giorno cliccando a fianco: V^ Commissione Cultura del 29 gennaio

Chiesa: “Direttiva Bolkestein, il Governo non può continuare a tergiversare”

Chiesa: “Direttiva Bolkestein, il Governo non può continuare a tergiversare”

Il consigliere Ezio Chiesa (Liguria Viva) è  intervenuto stamane in aula in merito all’ordine del giorno,poi approvato all’unanimità dal consiglio regionale,in cui si impegna la giunta ad attivarsi affinché il Governo non applichi quanto previsto dalla direttiva europea Bolkestein.

“Da lunghi anni si discute su questa difficile partita – afferma Chiesa -  credo sia una delle battaglie che la Regione Liguria ma soprattutto il Governo italiano deve portare avanti nei confronti della Comunità Europea”.

Chiesa ha ricordato come a seguito della normativa  molte aziende a conduzione familiare rischiano di essere cancellate con la conseguente perdita di circa 3000 posti di lavoro.

“Aziende costrette a  lavorano su un territorio con una conformazione molto particolare che contribuisce a rendere belle le nostre coste – spiega Chiesa – ma profondamente diverse da quelle presenti in altre regioni quali Toscana e Emilia”. 

Chiesa ha inoltre rammentato come altri paesi,vedi la Spagna,si sono attivati nei confronti della Comunità Europea affinchéla direttiva Bolkesteinsia meno  restrittiva.

“Tocca pertanto al Governo – conclude Chiesa – adoperarsi affinché sia abolita una norma particolarmente discriminante nei confronti del nostro paese”.

Il consigliere di Liguria Viva ha infine ricordato come il rinnovo delle concessioni deve essere tutelata mentre può essere preso in considerazione un aumento dei canoni demaniali.

Genova, 27 gennaio  2015

Consiglio Regionale fissato per oggi

Numerose le pratiche in discussione nella seduta odierna del Consiglio Regionale. Le puoi conoscere cliccando a fianco:Consiglio regionale del 27 gennaio

Regione: la settima inizia con la Commissione Attività Produttive

In Regione Liguria la settimana inizia con la convocazione della Commissione Attività Produttive fissata per oggi pomeriggio alle 15. Puoi conoscere l’ordine completo dei lavori cliccando a fianco:IV^ Commissione del 26 gennaio

La penso così…….

Che il nostro sia il Paese delle incertezze non esistono dubbi, ma quella relativa al pagamento dell’Imu sui terreni agricoli più che un’incertezza sembra una farsa. Il Governo dopo aver introdotto la tassa aveva deciso che la stessa doveva essere pagata prima di Natale, poi, subissato dalle proteste, aveva pensato di abolirla, anzi no, rinviarla al 26 gennaio. Nel frattempo  a seguito di alcuni ricorsi il Tar del Lazio  decretava la sospensiva senza però riconfermarla nella giornata di mercoledì scorso. Conti alla mano, mentre i ricorsi si susseguono e arrivano altre sospensive, la tassa, forse, dovrebbe essere pagata. La matassa potrebbe essere risolta oggi a palazzo Chigi, intanto i citadini aspettano pronti a fare lunghe file lunedì mattina in banca o presso gli uffici postali  con il fatidico F24 in mano. 

                                                               Il Provinciale

 

La Regione celebra il Giorno della Memoria

Stamane il Consiglio Regionale in seduta solenne celebra la Giornata della Memoria. Clicca a fianco e leggi la convocazione: Consiglio Regionale del 22 gennaio

Regione: si riunisce la Commissione Affari Generali

Nella giornata odierna previsti i lavori della Commissione Affari Generali, convocata nel pomeriggio alle 15.00, per trattare il seguente ordine del giorno: I^ Commissione 21 gennaio